Archive

Posts Tagged ‘Christian Dior’

John Galliano, primo round per il celebre designer contro Christian Dior

February 7, 2013 Leave a comment

John Galliano, primo round per il celebre designer contro Christian Dior-w600-h600

Era da qualche tempo che non si sentiva più parlare del designer John Galliano, cacciato qualche mese fa da Christian Dior dopo lo scandalo degli insulti antisemiti lanciati dallo stilista verso alcuni ospiti di un locale. Ma a quanto pare, il designer torna far parlare di sé. Infatti, proprio ieri Galliano è stato visto uscire con espressione vittoriosa dalla Corte del Tribunale del Lavoro di Parigi. Il creativo, infatti, si è aggiudicato il primo round nella causa intentata proprio contro Christian Dior a causa del repentino licenziamento risalente al marzo 2011. La sentenza ha riconosciuto il diritto del designer di esporre le proprie rimostranze per il licenziamento, anche se l’avvocato della controparte ha affermato che la causa dovrebbe disputarsi dinnanzi a un tribunale commerciale a causa della complessità del contratto che legava lo stilisti alla maison. Non solo: sempre secondo il legale della Dior, Galliano dovrebbe essere considerato come un consulente e non come un normale impiegato e infatti, durante il processo l’intero compenso del designer è stato scandagliato: Galliano, secondo WWD, avrebbe intascato circa 7 milioni di euro all’anno, composto da compensi per la sua posizione alla Dior, per la sua linea personale per rimborsi spese e consulenze per la divisione Parfum e Couture, oltre che per le direzioni creative di campagne adv e sfilate show. Questa è la cifra reclamata dal couturier per sentirsi soddisfatto da tale situazione. La maison ha 15 giorni per contestare la sentenza. Secondo alcune voci, Galliano sarebbe ospite dello stilista Oscar de La Renta a New York per dare un supporto per la prossima collezione che sarà presentata durante la prossima New York Fashion Week.

Fonte: VM-Mag

Advertisements
Categories: Gossip Tags: ,

Charlize Theron, red carpet in Christian Dior e Givenchy in occasione dei Golden Globes 2012

January 17, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

La splendida Charlize Theron ha deluso le aspettative dei suoi fan calcando il red carpet dei Golden Globes con un abito Dior molto elegante ma poco adatto alla sua carnagione, un peccato vista la sua indiscutibile bellezza. Molto graziosa l’acconciatura, un messy bun laterale decorato con una fascia gioiello preziosa, aggressivi invece i sandali Givenchy.
Mi piace il contrasto tra l’abito da favola e un sandalo strong, realizzato in pitone e pelle lucida, con cavigliera alta e tacco choc; Charlize Theron si affida spesso alle calzature Givenchy, ma questa volta ha scelto un modello che proprio non mi convince: il tacco a virgola non si sposa con un abito da sera, soprattutto se è in parte cromato, qui sotto potete vedere meglio i dettagli, in una foto della sfilata Givenchy SS 2012.

Fonte: Shoeplay

Charlize Theron, abito Christian Dior al The Annenberg Space for Photography di Los Angeles

October 24, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Charlize Theron indossa un mini abito Christian Dior e una clutch Bottega Veneta al “REACH: 24 Portraits by Randall Slavin Benefitting The Charlize Theron Africa Outreach Project” presso il The Annenberg Space for Photography di Los Angeles (12 ottobre).

Charlize Theron, testimonial video per Dior

September 7, 2011 Leave a comment

Non sono convinta che la presenza di Marilyn Monroe sia proprio azzeccatissima nel nuovo spot realizzato dal regista Jean Jacque Annaud per J’adore, il profumo di Christian Dior. La bionda diva americana, infatti, ha reso ancor più celebre l’essenza di Chanel n.5 dichiarando che non si sarebbe mai coricata senza cinque gocce del profumo. Tuttavia, in una galleria di icone femminili in cui compaiono anche Grace Kelly e l’Angelo Azzurro Marlene Dietrich, valeva la pena correre il rischio di sovrapporre una testimonial con due brand. Charlize Theron chiude la galleria, con la consacrazione a icona bionda moderna.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s