Archive

Posts Tagged ‘Angelica Bianco’

Angelica Bianco in dialogue with Marius Creati

September 29, 2012 Leave a comment

Angelica White, a new emerging figure in the entrepreneurial world of the luxury food, lover of made in Italy and yesteryear combinations, blends art, romance and emblematic tradition realising the alchemical perception of a classical view handed down from the past. Creator of exquisite perfection, becomes spokeswoman of lofty quality in cuisine with her exclusive extra virgin olive oil Xoro Xolio, overstepping the patterns of practice to give intense emotions, vacillating between the reality of a very high quality product and the illusion a dream realized in the paradigmatic combination of the food gold.Gold, as symbology and vivifying logical approach of the opulence, hoards the idea of ​​antonomastic being of the magnificence without neglecting the protection of health.
Angelica Bianco, a self-confident woman, resourceful and determined in the choices, immune to the plasticity of the tough life of the business, at the same time linked to the values ​​of affections and family, turned her passion into an business art of great effect sure she want to express the apotheosis of taste some impressive the apotheosis of taste as a solemn exaltation of beauty.

Exclusive interview by Marius Creati

M.C.: Who is Angelica Bianco? How do you compare with the world of food production?

A.B.: Angelica Bianco is a manager woman with a passion for art, tradition and cuisine. She loves Made in Italy and she fallen in love with Italy. The approach to the food world comes from the awareness to know who she is and where she comes from. The ancient family roots trace back to great landowners producers of wines and oils. These family roots, the creativity of an engineer father and the intelligence of mother Francesca make Angelica nowadays. The key role is performed by her husband, who has always believed in the project, supporting her with love.

M.C.: How does the idea of producing high-grade primary goods born?

A.B.: I wanted to restore dignity to a core product of our Mediterranean diet. Xoro Xolio extra virgin olive oil was born from excellent organoleptic qualities and it is produced by olives belonging to the quality Gentile of Chieti. This olive oil has low acidity (0.2) and high content of polyphenols.

M.C.: How does the achievement of a high-range product relate with the real quality of a good essential?

A.B.: The highest quality of olive oil is given by a number of factors and methods based on tradition and that include higher costs. This product is recognized in the world for its  organoleptic goodness, so I wanted to give it a sexy “dress” and jewelry.

M.C.: How do you see the use of food gold and food silver in cuisine? Are these ingredients to illuminate the tables of all over the world?

A.B.: Today food gold was rediscovered and history teaches us for what purposes it was wisely used. I love art, medicine, chemistry (because I studied pharmacy) and traditions. You will find all these things in my products. Surely it is an ingredient that will light up all the tables in the world because it gives fun and luxury. Thanks to its re-mineralizing  power it is used in aesthetics.

M.C.: Does highly exclusive luxury food product realisation imply a special creative verve?

A.B.: The extra virgin olive oil is the gold of the earth. I like risking in this period of  economic crisis. Xoro Xolio has a valuable and  small packaging (0.2 L) that is important to re-evaluate the concept of roots and to appreciate what the earth offers us.

M.C.: Symbology or deductive logic, which is the meaning of X? How did you get your logotype?

A.B.: Symbology and logic come together in this luxury food product. The bottle  reproduces  the sinuosity of a woman; X means extra virgin, is set in Swarovski crystals and is a genetic symbol of femininity.

M.C.: Can oil and gold live finally together? Can this unusual union result indissoluble?

A.B.: The gold-oil mixture has bewitched important customers worldwide and is a winning combination.

M.C.: Oil understood as gold of the table… what are the benefits of your oil on the body?

A.B.: There are many epidemiological studies that demonstrate the efficacy of the Mediterranean diet in the prevention of cardiovascular disease, cancer and aging brain. The balanced combination of various foods with high nutritional value in the context of the Mediterranean diet (fruits, vegetables, fish, wine and olive oil),  is the only nutritional choice for the protection of our health. Recent studies have demonstrated that extra virgin olive oil is the main source of fat in the Mediterranean diet. Olive oil is the ideal fat because it is composed of monounsaturated fatty acids (oleic acid) and polyphenols (hydroxytyrosol, tyrosol, oleuropein, lignans, tocopherols).
The components also depend on the cultivar, the climatic conditions, growing area, methods of extraction and conservation. These components characterize the healthy and organoleptic aspect of the extra virgin olive oil. That’s why I decided to create a product, Xoro Xolio, with excellent organoleptic qualities (low acidity and high content of polyphenols 0.2) and gold 23 kt.

M.C.: Is there a purely romantic side of Xoro Xolio? Is it possible to perceive a sentimental vein beyond of its culinary reality? Is it possible to make out a personal ideal touch?

A.B.: Xoro Xolio gives an emotion thanks to its precious bottle, the golden rain which reminds of Christmas Atmosphere and thanks to its candlestick which is the  symbol of courtship, love and peace.

M.C.: Is there something of poetic in you that shines through the alchemic poetry hidden in the bottle? Are you able to feel it?

A.B.: I am a dreamer and I defend weak people. I suffered in the past and learned to fight all the difficulties only through these feelings. Life is a poem and you have to live with philosophy.

M.C.: Is Xoro Xolio the result of a creation that perfectly combines fantasy and alchemy?

A.B.: Alchemy is a culture of ancient formation. The Hermetic alchemy, also called metallurgical, showed the way to change people’s energies, turning the base metal into gold. Reality and fantasy fuse together as history and modernity, East and West.

M.C.: Desire, philosophy, poetry and Swarovski… all this magic, does it make you feel vaguely alchemist of the moment? Or what else?

A.B.: I am a little alchemist, dreamer, romantic and above all must always go beyond what is given by the appearance.

M.C.: Kalòs kài agathòs… What is beautiful must it necessarily be good and vice versa? How does the classical concept has influenced the ethics and aesthetics of fulfilment? Is “Fine and good” an ideal that belongs to you par excellence?

A.B.: My classical culture taught me that the Greek hero had to be beautiful and good … Xoro Xolio faithfully embodies this concept reaching the apotheosis.

M.C.: Afterworld food or worldly pomp? How can the use of special food products in the past affect the use in the present?

A.B.: Xoro, Xolio is a luxury product and it can give emotions. For this reason I decided to embrace all targets creating the Basic line and the long-awaited Diamond’s. I can assure that each line is able to surprise our customers.

M.C.: Is it possible turn mentally back in time to restore ancient flavours trampled by mere habit?

A.B.: It is important  to go back just for tradition and love for the land…  but in Xoro Xolio there is tradition brought today.

M.C.: The olive tree, a gift of the gods to men, and the gold, an element that brings men near to the gods… do you have ever associated such a union with the sacred? Is Xoro Xolio a valuable food that can foresee a correspondence with the divine? Do you think anyone will ever make it votive food?

A.B.: Gold has always been considered a votive food and is still considered as such in India and in some parts of Saudi Arabia, but I would like to clarify that what approaches us to God is not a food but our faith.

M.C.: Would you rather that your precious oil is considered more delicious food or collectible object?

A.B.: Both, gourmet’s delight delicious oil that when finished leaves the souvenir of a numbered and unique collectible object. Annually the collection will be totally refreshed to create news and feelings always different and positive.

M.C.: How do you see the future of this new speciality?

A.B.: We can not predict the future. Mine is a challenge to the crisis and a search for happiness that reproposes love for the beautiful things and the taste for the Made in Italy.

M.C.: Is it possible that years later it will become an exclusive good of ample consumption?

A.B.: Everything  is possible but I will keep on working for collections.

M.C.: It will ever be possible, also, it becomes a good essential for global use?

A.B.: The extra virgin olive oil with high quality is already a product of primary importance at the global level and I hope that the standards will always be better so we can also preserve our health…t he most valuable asset.
 

Angelica Bianco, abito fourreau di Marius Creati in seta e Svarovski per il Premio Aurum di Pescara

September 3, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.


Angelica Bianco, in compagnia della direttrice della manifestazione, per la premiazione della serata dedicata al Premio Aurum di Pescara con abito di Marius Creati in seta in colore turchese con applicazioni di Svarovski.

Angelica Bianco a colloquio con Marius Creati

July 18, 2012 1 comment

Angelica Bianco, una nuova figura emergente nel mondo dell’imprenditoria del luxury food, amante del made in Italy e degli accostamenti d’antan, mescola arte, romanticismo e tradizione emblematica realizzando la percezione alchemica di una visione classica tramandata dal passato. Artefice di una squisita perfezione artistica, diviene portavoce della qualità eccelsa in cucina con il suo olio extravergine d’oliva esclusivo Xoro Xolio, varcando gli schemi della consuetudine per regalare emozioni intense, vacillanti tra la realtà di un prodotto di altissima qualità e l’illusione di un sogno realizzabile nel connubio paradigmatico dell’oro alimentare. L’oro, come simbologia e logico accostamento vivificante dell’opulenza, tesaurizza l’idea del benessere antonomastico della magnificenza senza tralasciare la salvaguardia della salute.

Angelica Bianco, una donna sicura di sé, intraprendente e determinata nelle scelte, immune alla plasticità della vita coriacea del business, allo stesso tempo legata ai valori degli affetti e della famiglia, trasforma la sua passione in arte imprenditoriale di grande effetto certa di voler manifestare l’apoteosi del gusto quale solenne esaltazione della bellezza.

Intervista a cura di Marius Creati

M.C.: Chi è Angelica Bianco? In quale maniera ti confronti con il mondo della produzione alimentare?

A.B.: Angelica Bianco è una donna manager con la passione per l’arte, per la tradizione e per la cucina. E’ amante del Made in Italy ed innamorata dell’Italia. L’accostamento al mondo alimentare nasce dalla consapevolezza di sapere chi è e da dove viene. Le antiche radici familiari riconducono tutte a grandi proprietari terrieri produttori di vini e oli che mescolate alla creatività di un padre ingegnere a all’intelligenza di mamma Francesca fanno di Angelica ciò che è oggi. Ruolo chiave è svolto da suo marito il quale ha creduto sin da subito nel progetto sostenendola con amore.

M.C.: Come nasce l’idea di produrre un bene primario di alta qualità?

A.B.: Ho voluto restituire dignità ad un prodotto cardine della nostra dieta Mediterranea: ripartendo dalla terra tesorizzando quel che di più prezioso può esserci. Nasce Xoro Xolio, olio extravergine di oliva dalle eccellenti qualità organolettiche estratto da oliva della qualità Gentile di Chieti e vanta la peculiarità di possedere un’ acidità bassissima 0,2 ed elevato contenuto di polifenoli che unito alle pepite d’oro sfociano in Elisir di giovinezza.

M.C.: L’idea di realizzare un prodotto di alta fascia in che modo si relaziona con la qualità intrinseca di un bene di prima necessità?

A.B.: L’altissima qualità è data da una serie di fattori e metodi basati sulla tradizione e che ovviamente prevedono dei costi superiori. L’intuizione di regalare ad un prodotto riconosciuto a livello Mondiale per le sue bontà organolettiche un “vestito” sensuale e dei gioielli mi è sembrata doverosa.

M.C.: Come vedi l’impiego dell’oro e dell’argento alimentare in cucina? Codesti sono ingredienti per illuminare le tavole di tutto il mondo?

A.B.: L’oro alimentare oggi è stato solo riscoperto nel senso che la Storia ci insegna quanto e per quali scopi fosse già stato sapientemente utilizzato. Sono amante dell’arte, della medicina e della chimica  dati i miei studi in Farmacia, e delle tradizioni tutte cose che troverete nei miei prodotti. Sicuramente è un ingrediente che illuminerà tutte le tavole del mondo perché da quel tocco di allegria, lusso e con il suo potere rimineralizzante oggi trova ampio utilizzo anche nell’estetica.

M.C.: Realizzare un prodotto di luxury food altamente esclusivo implica una verve creativa particolare?

A.B.: L’olio extravergine di oliva è l’oro della terra. Direi di possedere una verve tendente al rischio e contro ogni economia contrariamente al periodo che stiamo vivendo. Solo packaging piccolo 0,2 L e preziosissimo per Xoro Xolio, ma assolutamente dovuta per rivalutare il concetto delle radici e di apprezzare ciò che la terra ci offre se le sappiamo dare amore. Un rischio quasi dovuto non credi?

M.C.: Simbologia o logica deduttiva, quale significato assume la X? Come sei giunta al tuo logotipo?

A.B.: Simbologia e logica si fondono in questo prodotto di luxury food ad iniziare dalla bottiglia che riproduce la sinuosità di una donna  fino alla X incastonata in cristalli Swarovski che sta per extravergine  ma anche per simbolo genetico di femminilità, senza dimenticare il gusto per i gioielli che le donne hanno.

M.C.: Olio e oro possono convivere finalmente insieme? Un connubio così insolito può risultare indissolubile?

A.B.: La miscela olio oro ha stregato clienti importanti in tutto il mondo ed è un connubio vincente.

M.C.: Olio inteso come oro della tavola… quali sono gli effetti benefici del tuo olio sull’organismo?

A.B.: Sono innumerevoli gli studi epidemiologici che evidenziano l’efficacia della dieta Mediterranea nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, dei tumori e dell’invecchiamento cerebrale. La combinazione equilibrata di vari alimenti ad elevato valore nutrizionale nell’ambito della dieta mediterranea (frutta, verdura, pesce, legumi, vino ed olio), consente di affermare che rappresenta l’unica scelta nutrizionale possibile per la tutela della nostra salute. Negli ultimi anni si sono sviluppati settori di ricerca volti a studiare i singoli alimenti, e l’olio extravergine di oliva che rappresenta la principale fonte di grassi della dieta mediterranea è il grasso ideale in virtù della sua composizione in acidi grassi monoinsaturi (acido oleico) e di microcomponenti presenti nella frazione insaponificabile In particolare i polifenoli (idrossitirosolo, tirosolo, oleuropeina, lignani, tocoferoli).
I componenti dipendono anche dalle cultivar, dalle condizioni pedo-climatiche, dall’area di coltivazione, dai metodi di estrazione e conservazione e sono quelli che caratterizzano un olio extravergine di oliva sia dal punto di vista salutistico che da un punto di vista organolettico e merceologico. Ed è per questo che ho deciso di creare un prodotto,  Xoro Xolio, dalle eccellenti qualità organolettiche tra cui bassissima acidità 0,2 ed elevato contenuto di polifenoli che nobilitato dall’aggiunta dell’oro 23 kt con indiscusse proprietà benefiche sfocia in un Elisir di Lunga vita. Le cultivar  sono situate in un punto da dove si possono ammirare il mare e la montagna… tra la pace e fiori odorosi… un luogo fantastico.

M.C.: Esiste un lato puramente romantico di Xoro Xolio? E’ possibile scorgere una vena sentimentale al di là della sua realtà culinaria? E’ possibile scorgere una sfumatura ideale personale?

A.B.: Certamente, è un prodotto ideato per chi vuole sognare. Creando Xoro Xolio ho voluto regalare un’ emozione che inizia con la vista della bottiglia preziosa, semplicemente unica, continua con la pioggia d’oro che ricorda le romantiche atmosfere natalizie, e termina con il candelabro simbolo del corteggiamento, dell’amore e della pace.

M.C.: C’é in te un non so che di poetico che traspare dalla poesia alchemica celata nella bottiglia? Tu riesci a scorgerla?

A.B.: Si è vero ho un animo romantico sono una sognatrice e difendo le persone più deboli . Nella mia vita la sofferenza mi ha temprata e solo grazie a tali sentimenti ho  saputo combattere  le difficoltà. La vita è una poesia e bisogna viverla con filosofia.

M.C.: Xoro Xolio è frutto di una creazione che sposa perfettamente fantasia e alchimia?

A.B.: L’alchimia è una cultura di antichissima formazione. L’alchimia ermetica anche detta metallurgica mostrava la via per trasformare le proprie energie, mutando del vile metallo in oro. Realtà e fantasia si fondono come anche storia e modernità, Oriente e Occidente.

M.C.: Desiderio, filosofia, poesia e Swarovski… tutta questa magia ti fa sentire vagamente alchimista del momento? O cos’altro?

A.B.: Un po’ alchimista, un po’ sognatrice, romantica e soprattutto bisogna andare sempre oltre ciò che è dato dall’apparenza.

M.C.: Kalòs kài agathòs… Ciò che è bello deve necessariamente essere buono e viceversa? Quanto il concetto classico ha influenzato l’etica e l’estetica di realizzazione? “Bello e buono” è un ideale che ti appartiene per antonomasia?

A.B.: La mia cultura classica mi ha insegnato che l’eroe Greco doveva essere bello e buono … Xoro Xolio incarna fedelmente questo concetto raggiungendo l’apoteosi.

M.C.: Alimento ultraterreno o sfarzo mondano? Quanto l’impiego nel passato di prodotti alimentari speciali può condizionarne l’uso nel presente?

A.B.: Xoro Xolio è un prodotto di lusso che va visto nel giusto senso e vissuto nella sua pienezza capace di dare emozioni e per questo ho deciso di abbracciare tutti i target creando la linea Basic  e la tanto attesa Diamond’s. Posso assicurare  che ogni linea è capace di sorprendere i nostri clienti.

M.C.: E’ possibile tornare mentalmente indietro nel tempo per ripristinare antichi sapori calpestati dalla mera consuetudine?

A.B.: Occorre tornare indietro solo per la tradizione e l’amore per la terra … ma in Xoro Xolio vi è la tradizione  riportata ai giorni nostri.

M.C.: L’ulivo, dono delle divinità agli uomini, e l’oro, elemento che avvicina gli uomini agli dei… hai ma associato tale connubio con il sacro? Xoro Xolio è un alimento pregiato che può presentire una corrispondenza con il divino? Pensi che qualcuno possa mai farne cibo votivo?

A.B.: L’oro da sempre è stato considerato un cibo votivo ed è tutt’ora considerato come tale in India, in alcune zone dell’Arabia Saudita ma vorrei precisare che ciò che avvicina noi a Dio non è un cibo ma la nostra fede.

M.C.: Preferisci che il tuo olio prezioso sia considerato più alimento prelibato oppure oggetto da collezionare?

A.B.: Entrambi, olio prelibato delizia di gourmet che una volta terminato lascia il ricordo dell’oggetto da collezione numerato ed unico. La collezione annualmente si rinnoverà totalmente per dare vita a novità e sentimenti sempre diversi e sempre positivi.

M.C.: Come vedi il futuro di questa nuova specialità?

A.B.: Non si può predire il futuro la mia è una sfida alla crisi e una ricerca alla felicità che ripropone l’amore per le cose belle e il gusto per il Made in Italy.

M.C.: E’ possibile che a distanza di anni esso diventi un bene esclusivo di ampio consumo?

A.B.: Tutto è possibile ma io continuerò a lavorare per collezioni.

M.C.: Sarà mai possibile, altresì, che diventi un prodotto di prima necessità di uso globale?

A.B.: L’olio extravergine di oliva  di alta qualità è già un prodotto di primaria importanza a livello globale e mi auguro che gli standard qualitativi saranno sempre migliori in modo da poter anche preservare al meglio la nostra salute… il bene più prezioso.