Archive

Archive for the ‘Gossip’ Category

Britney Spears, lettera rivelazione a tutela delle sua libertà

June 8, 2019 Leave a comment

britney_spears

Britney Spears: “Sono stata manipolata e mi sono state raccontate menzogne”

Una lettera arrivata al Daily Mail da una fonte anonima tra il 2009 e il 2010 e oggi pubblicata. Si tratta di un racconto su Britney Spears e i suoi anni difficili, fatto dalla stessa popstar ma in terza persona

Una lettera arrivata al Daily Mail da una fonte anonima tra il 2009 e il 2010 e oggi pubblicata. Si tratta di un racconto su Britney Spears e i suoi anni difficili, fatto dalla stessa popstar ma in terza persona: “Le sono state raccontate menzogne ed è stata manipolata. I suoi figli sono stati portati via e lei ha perso il controllo che qualsiasi madre dovrebbe avere in certe circostanze”, si legge. E ancora, “non ha avuto la possibilità di dire la sua e di essere ascoltata“. Il padre l’avrebbe costretta a prendere farmaci. La lettera continua con lo sviluppo dei fatti che hanno portato la popstar al ricovero in una casa di cura per malattie mentali e aggiunge che “le persone che controllano la sua vita hanno guadagnato 3 milioni di dollari in un anno“. La cantante fa riferimento alla faida che da anni vede contrapporti suo padre (che è amministratore unico dei suoi beni) e sua madre che vorrebbe non essere esclusa dalla vita (e dal patrimonio?) della figlia.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Advertisements
Categories: Gossip Tags:

Madonna, “ritratto sessista, mi sono sentita stuprata”, si scaglia contro il NYT

June 8, 2019 Leave a comment

MADONNA

In un lungo post su Instagram la cantante protesta per l’articolo intitolato “Madonna a 60 anni”: “La mia età non sarebbe mai stata menzionata se fossi stato un uomo”

Madonna sostiene di essersi sentita “stuprata” nel profilo che le ha dedicato il New York Times bollato come “uno dei padri fondatori del patriarcato”. In un lungo post su Instagram, la cantante si scaglia contro il quotidiano per l’articolo intitolato “Madonna a 60 anni”, proprio perché focalizzato sulla sua età “cosa che non sarebbe mai stata menzionata – osserva – se fossi stato un uomo”.

“La giornalista che ha scritto l’articolo, ha passato ore, giorni e mesi con me ed è stata invitata in un mondo al quale molte persone non hanno accesso ma ha scelto di focalizzarsi su aspetti triviali e superficiali come l’etnia della mia controfigura o la stoffa delle mie tende, e con commenti senza fine sulla mia età”, afferma Madonna facendo riferimento a Vanessa Grigoriadis che firma l’articolo. “Mi dispiace aver passato anche solo cinque minuti con lei” ha proseguito l’artista. “Mi sono sentita stuprata. E mi permetto di usare questa analogia perché sono stata violentata all’età di 19 anni”.

Nell’intervista Madonna parla anche di molestie. “Harvey Weinstein era uno che passava sempre il segno. È successo pure quando ha lavorato con me”. I due si erano conosciuti nel 1991 sul set di Truth or Dare, docu-film su di lei prodotto da Weinstein. “Harvey aveva un modo di flirtare incredibilmente sessuale, e quando lavoravamo insieme mi stava sempre addosso. Era sposato all’epoca, e tra l’altro io non ero affatto interessata a lui”. Ha anche aggiunto: “Sapevo che faceva lo stesso a un sacco di altre donne dell’ambiente che conoscevo. Ma eravamo tutte a dire ‘Harvey si comporta in questo modo perché ha così tanto potere, ha così tanto successo e i film che produce vanno così bene’. Tutti volevano lavorare con lui, così dovevi accettare questo aspetto”. Licenziato nel 2017 dai vertici della Weinstein Company, che poi l’anno scorso ha dichiarato la bancarotta, Weinstein ha di recente raggiunto un accordo con le donne che lo hanno accusato per un risarcimento complessivo di 44 milioni di dollari. “Quando è scoppiato lo scandalo non ho esultato perché non gioisco mai delle disgrazie altrui, ma ho avuto un senso di sollievo. È un bene che chi ha abusato del suo potere per così tanto tempo sia stato messo di fronte alle sue responsabilità”.

Nell’articolo, Madonna spiega a Grigoriadis di essersi sentita stuprata anche nel 2015 quando il suo album, Rebel Heart, è stato fatto trapelare in anticipo. Nel pezzo, la giornalista indica che non le è sembrato giusto sottolineare come le donne oggi cerchino di non usare l’espressione stupro metaforicamente. Il Nyt racconta come era Madonna negli anni Ottanta, “la sua volontà di ferro” e il suo essere diventata “un modello di femminilità”. Ai giorni d’oggi la caratterizza invece come l’incarnazione di “una sessantenne che reclama il suo spazio tra gli artisti di due generazioni più giovani”.

Fonte: La Repubblica

Christian Vieri e Costanza Caracciolo, fiocco rosa per i neo genitori

November 20, 2018 Leave a comment

Christian Vieri e Costanza Caracciolo

L’ex velina di Striscia la Notizia, Costanza Caracciolo, e l’ex calciatore Bobo Vieri sono diventati genitori della loro prima figlia, Stella

È nata la figlia di Christian Vieri e Costanza Caracciolo. L’ex velina bionda di Striscia la Notizia e l’ex attaccante della Nazionale italiana di calcio, sono finalmente diventati genitori di una bellissima bambina a cui hanno dato il nome di Stella. La notizia, che ha riempito il cuore di gioia dei fan della coppia, è stata lanciata da Tabloit.it, prima ancora che i neo genitori facessero un annuncio ufficiale sui propri profili social.  Bobo Vieri e Costanza Caracciolo: genitori di Stella. Questa mattina, presso una clinica milanese, Costanza Caracciolo, ex velina di Striscia la Notizia ha dato alla luce la sua prima figlia a cui insieme al compagno ha deciso di dare il nome di Stella. Anche per l’ex capocannoniere, Christian Vieri, è la prima volta che prova l’emozione di essere diventato padre, e per questo motivo ha deciso di dedicare un lungo post, sul suo account Instagram, per informare tutti del lieto evento

Cara Coco pops, oggi è stato il giorno più bello della mia vita [..] Ora capisco l’emozione che un genitore prova quando ti mettono tra le braccia la tua piccola bambina, per questa meraviglia che la vita ci ha donato, ti sarò grato tutta la vita [..] I love you [..] Welcome Stella

Christian Vieri e Costana Caracciolo: la velina e il calciatore neo genitori Fiocco rosa in casa Christian Vieri e Costanza Caracciolo, i due neo genitori non sono riusciti a contenere la gioia del momento, tanto che proprio Vieri ha deciso di scrivere un lungo post sul suo account Instagram. I due, che stanno insieme dallo scorso 2017, a distanza di meo di un anno hanno deciso di allargare la famiglia e di mettere radici. Seppur insieme da pochissimo tempo, la conoscenza che lega Vieri alla Caracciolo è di vecchia data, basti pensare che i due si conoscono da 10 anni anche se non erano mai riusciti a ritrovarsi fino a quando non è accaduto per puro caso. Proprio l’ex calciatore, intervistato da Fuorigioco, inserto de La Gazzetta dello Sport, ha ammesso che Costanza Caracciolo è l’unica donna che è riuscito a completarlo donandogli tantissima serenità.

Fonte: Popcorn Tv

Britney Spears… non sarei qui se non fosse per Madonna

March 9, 2018 Leave a comment

mad brit

Non sarei qui, a fare quello che faccio, se non fosse per Madonna. Avevo otto volevo solo essere lei.

Scusate, ma preferirei incontrare Madonna piuttosto che il presidente degli Stati Uniti. Madonna ha qualcosa che non riesco a spiegare – quella cosa che ti rende una star. È impossibile non notarla quando entra in una stanza. È incredibilmente a suo agio, non ha paura di vivere la sua vita al massimo, di dire quello che le sembra giusto a prescindere da cosa pensano tutti gli altri. C’è qualcosa di infantile in Madonna; è bellissimo, sconvolgente.

Madonna è la prima popstar donna ad essere riuscita a controllare tutti gli aspetti della sua carriera, a prendersi la responsabilità di creare l’immagine che la rappresenta, non importa quanto fosse massiccio il fuoco della contraerea. Ha dimostrato di saper fare molte cose diverse – musica, cinema e, ovviamente, la mamma. Le sue canzoni sono diventate iconiche: Holiday, Live to Tell, musica senza tempo, non hit usa e getta. Ascoltarle ti fa sentire a casa. Madonna fa incantesimi: Sto arrivando! essere malinconica, spirituale, profonda, ed è comunque così facile identificarsi nelle sue parole. È una diva che fa ciò che vuole, una persona adorabile.

La prima volta che l’ho incontrata è stato in occasione di uno dei suoi concerti del 2001. Ho preso un aereo e sono andata da lei: nel camerino c’era solo sua figlia Lola, ed ero davvero nervosa. Ho detto: Posso abbracciarti?» che idiota! Lei, per fortuna, è stata molto gentile.

Non sarei qui, a fare quello che faccio, se non fosse per Madonna. Avevo otto o nove anni, correvo in cerchio nel mio salotto e ballavo e volevo solo essere lei. Tutte le mie amiche la ascoltano ogni giorno, ci ha ipnotizzate.

La sua presenza sul palco ha ispirato tutti. Guardate la nuova generazione di artisti, tutti hanno preso qualcosa dal suo repertorio, tutti sono influenzati dal suo stile.

Madonna ha fatto così tanto e per così tanto tempo… ma quella stronza é ancora bella! Non è facile per nessuno stare tutti quegli anni al centro dello sguardo pubblico, ma lei è riuscita a guardarsi dentro e scrivere la musica che sentiva davvero.

Madonna è piena di luce, ed è impossibile non riconoscere quanto sia più luminosa di quella degli altri. Ha difeso quello in cui credeva e ha fatto ciò che le sembrava più giusto. La sua arte è questo, essere solo se stessa.

Fonte: Rolling Stone

Categories: Gossip Tags: ,

Johnny Depp, riscatto agognato dopo un annus horribilis irripetibile

December 2, 2017 Leave a comment

johnny-depp1

Con film in uscita e concerti in Italia, Johnny Depp cerca il riscatto dopo un annus horribilis sotto tutti gli aspetti. Ma il pubblico lo vuole ancora? NO.

Petizione: cancellare il Johnny Depp 2017 da tutti gli almanacchi del giorno dopo esistenti. Eliminiamo quest’annata dal nostro personale wall of love nei confronti dell’attore americano, sul serio. Johnny Depp oggi è l’ombra imbolsita di se stesso. Vent’anni fa faceva tremare le vene con il silenzioso infiltrato Donnie Brasco e teneva testa al divino Al Pacino, quest’anno ha dovuto fare fronte ad una serie di casini extracinematografici che ne hanno intaccato carriera e credibilità. Peccato, peccato mortale. Johnny Depp film ne fa sempre meno, anche se quest’anno ne ha avuti due in uscita: uno è il quinto capitolo della saga Pirati dei Caraibi (enoooough!), uno è l’attesissimo Assassinio sull’Orient Express per la regia di Kenneth Branagh, con un cast stellare. Eppure non hanno puntato sul cavallo Depp per promuovere il film: colpa delle polemiche per il video Johnny Depp-Marylin Manson? (Spoiler: non smuove nemmeno mezzo ormone, vi abbiamo avvertite). Colpa che all’anteprima mondiale a Londra sia arrivato un Johnny Depp ubriaco e poi abbia fatto uscire una smentita acidissima che non ha fatto che confermare quanto supposto? Vai a capire. Il rapporto di Johnny Depp con l’alcol non è mai stato di cordiale distacco, anzi, ma il suo amore per la bottiglia sembra essersi decisamente acuito negli ultimi periodi. Non lo hanno aiutato i problemi finanziari, il fallimento della sua casa discografica, le cause legali disseminate lungo il 2017. Depp l’anticonformista più amato fino alla esausta saga di Jack Sparrow, Johnny il ribelle, il bello e dannato, è ormai avvitato su sé stesso. Ci dispiace moltissimo vederlo così ma non saremo noi le sue crocerossine. Né lo saranno le sue (ex) donne, che dopo aver preso le sue parti durante i primi mesi del 2017 non hanno più discusso della sua vita. I più desiderati per qualche dichiarazione sono oggi Lily-Rose figlia di Johnny Depp, amatissima dalle case di moda, e Jack John Christopher Depp figlio avuto con Vanessa Paradis. Ma i due figli d’arte, nel pieno lancio della loro carriera lavorativa, se ne guardano bene dal parlare del pur adorato papà.

Dieci anni fa chiunque avrebbe fatto carte false per vedere Johnny Depp interpretare un cattivo in un film fantasy: oggi invece i fan di Animali Fantastici, la nuova saga di film ispirati dai libri di Harry Potter, hanno posto il veto alla presenza di Johnny Depp nel cast del sequel atteso per il 2018, che annovera tra gli altri due giganteschi attori come Jude Law (nei panni del protagonista) e Eddie Redmayne. Loro due amatissimi e accolti da plauso. Johnny Depp bistrattato dal fandom per le sue ultime disavventure, riporta Fox Life. Il cinema non gli dà più soddisfazione? No, è lui che non dà soddisfazioni alla settima arte, a quanto pare. Non più. Il motivo è sempre personale: il divorzio turbolento da Amber Heard e le accuse di violenza domestica (oltre a tutto il plus ultra di cui sopra). A difenderlo ha cinguettato in campo opssss su Twitter l’autrice J.K. Rowling mesi fa, e di recente è intervenuto anche il regista David Yates su Entertainment Weekly. Ma i fan non lo vogliono, hanno persino lanciato un hashtag su Twitter per chiedere che venisse rimpiazzato: #TheCrimesOfJohnnyDepp, non ci sono andati leggeri. Paradossalmente Johnny Depp età (54 anni oggi) è un personaggio che assicura risultati discreti al botteghino, per questo tutti lo vogliono ancora nonostante gli oscuri punti della sua vita tra pubblico e privato. L’argomento è lo stesso che ha fatto scrivere valanghe di dichiarazioni sulla questione Kevin Spacey: un grandissimo talento sul set e un uomo pessimo? Due piani che si intrecciano implacabilmente. Che sia davvero una brutta persona non possiamo saperlo de visu, possiamo basarci solo sulle descrizioni che ne fanno, e sono purtroppo per lui impietose. L’ex manager, i collaboratori, il pissi-pissi dello showbiz hollywoodiano che potrebbe stroncare chiunque. Johnny Depp se ne guarda bene, tanto che devia sulla carriera di chitarrista. Non ha mai fatto mistero della forte passione per la musica pur senza mai farla diventare la sua entrata principale, però ha collaborato con tantissimi musicisti, persino con gli Oasis nel 1997. Nel mezzo delle polemiche per i ruoli cinematografici, lui annuncia concerti dal vivo in Italia con la superband Hollywood Vampires, formata con il chitarrista degli Aerosmith Joe Perry e il rocker Alice Cooper: suoneranno a Roma e a Lucca la prossima estate. Malignamente, forse sta cercando la chiave per rimediare ai guai col fisco americano dell’ultimo anno guadagnando il più possibile, il 2018 potrebbe davvero essere l’anno del suo riscatto. Certi amori non finiscono, fanno dei giri (di vodka) immensi e poi ritornano. O no?

di Arianna Galati

Fonte: MarieClaire

 

Madonna, nuovamente in vacanza nel Salento

August 15, 2017 Leave a comment

MUSICA: LA MADONNA ''CAPITOLINA''

Per il secondo anno consecutivo vacanze pugliesi per la rockstar Madonna, evidentemente stregata dal Salento. L’artista statunitense è atterrata il 13 agosto a tarda ora all’aeroporto di Brindisi con un jet privato e, come lo scorso anno, si trova ora nella struttura ricettiva Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, nel Brindisino. Stavolta con lei ci sono anche Stella ed Esther, le due gemelline del Malawi che ha adottato. A quanto si è appreso, la cantante festeggerà in Puglia il suo 59/o compleanno (è nata il 16 agosto 1958): vacanze in famiglia, insomma. A differenza del 2016, quando invece era accompagnata da un gruppo di amiche. I fan italiani attendono impazienti il racconto su Instagram, social su cui Madonna è molto attiva, della permanenza salentina. Molte infatti erano state le foto pubblicate l’anno scorso.

Fonte: Ansa

Categories: Gossip Tags:

Alessandro Michele, italiano più influente al mondo secondo il Time

April 26, 2017 Leave a comment

Alessandro Michele

100 Most Influential People, 60 uomini e 40 donne: giunge alla 14esima edizione la lista stilata da Time sui personaggi internazionali che contano, dove l’unico italiano è Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci.

Come spiega nel profilo pubblicato nel numero speciale l’attore premio Oscar Jared Leto – scelto dalla casa di moda come testimonial del profumo Gucci Guilty -, «Alle persone non piace semplicemente Gucci, lo desiderano. E penso sia perché, in qualche modo, percepiscono che Alessandro Michele mette il cuore in tutto quello che fa».

Leto sottolinea anche come il fashion designer entri di diritto nel gotha degli illustri colleghi di ieri e di oggi: «Yves, Karl, Gianni, Giorgio, Christian, Coco».

Nell’elenco, suddiviso tra Pioneers, Artists, Leaders, Titans e Icons, spiccano i nomi di altri stilisti – Raf Simons, direttore creativo di Calvin Klein e Ashley Graham -, insieme a presidenti tra cui Donald Trump e Xi Jinping, manager, politici e celebrity, dall’attrice Emma Stone al cantante Ed Sheeran.

L’anno scorso dei 100 Most Influential People facevano parte, come esponenti del nostro Paese, Riccardo Tisci ed Elena Ferrante, la “scrittrice misteriosa” autrice di numerosi libri di successo (nella foto Alessandro Michele, courtesy of Ronan Gallagher for Gucci).

Fonte: Fashion Magazine

Categories: Star Style Tags: , ,