Archive

Archive for the ‘Gossip’ Category

Johnny Depp, riscatto agognato dopo un annus horribilis irripetibile

December 2, 2017 Leave a comment

johnny-depp1

Con film in uscita e concerti in Italia, Johnny Depp cerca il riscatto dopo un annus horribilis sotto tutti gli aspetti. Ma il pubblico lo vuole ancora? NO.

Petizione: cancellare il Johnny Depp 2017 da tutti gli almanacchi del giorno dopo esistenti. Eliminiamo quest’annata dal nostro personale wall of love nei confronti dell’attore americano, sul serio. Johnny Depp oggi è l’ombra imbolsita di se stesso. Vent’anni fa faceva tremare le vene con il silenzioso infiltrato Donnie Brasco e teneva testa al divino Al Pacino, quest’anno ha dovuto fare fronte ad una serie di casini extracinematografici che ne hanno intaccato carriera e credibilità. Peccato, peccato mortale. Johnny Depp film ne fa sempre meno, anche se quest’anno ne ha avuti due in uscita: uno è il quinto capitolo della saga Pirati dei Caraibi (enoooough!), uno è l’attesissimo Assassinio sull’Orient Express per la regia di Kenneth Branagh, con un cast stellare. Eppure non hanno puntato sul cavallo Depp per promuovere il film: colpa delle polemiche per il video Johnny Depp-Marylin Manson? (Spoiler: non smuove nemmeno mezzo ormone, vi abbiamo avvertite). Colpa che all’anteprima mondiale a Londra sia arrivato un Johnny Depp ubriaco e poi abbia fatto uscire una smentita acidissima che non ha fatto che confermare quanto supposto? Vai a capire. Il rapporto di Johnny Depp con l’alcol non è mai stato di cordiale distacco, anzi, ma il suo amore per la bottiglia sembra essersi decisamente acuito negli ultimi periodi. Non lo hanno aiutato i problemi finanziari, il fallimento della sua casa discografica, le cause legali disseminate lungo il 2017. Depp l’anticonformista più amato fino alla esausta saga di Jack Sparrow, Johnny il ribelle, il bello e dannato, è ormai avvitato su sé stesso. Ci dispiace moltissimo vederlo così ma non saremo noi le sue crocerossine. Né lo saranno le sue (ex) donne, che dopo aver preso le sue parti durante i primi mesi del 2017 non hanno più discusso della sua vita. I più desiderati per qualche dichiarazione sono oggi Lily-Rose figlia di Johnny Depp, amatissima dalle case di moda, e Jack John Christopher Depp figlio avuto con Vanessa Paradis. Ma i due figli d’arte, nel pieno lancio della loro carriera lavorativa, se ne guardano bene dal parlare del pur adorato papà.

Dieci anni fa chiunque avrebbe fatto carte false per vedere Johnny Depp interpretare un cattivo in un film fantasy: oggi invece i fan di Animali Fantastici, la nuova saga di film ispirati dai libri di Harry Potter, hanno posto il veto alla presenza di Johnny Depp nel cast del sequel atteso per il 2018, che annovera tra gli altri due giganteschi attori come Jude Law (nei panni del protagonista) e Eddie Redmayne. Loro due amatissimi e accolti da plauso. Johnny Depp bistrattato dal fandom per le sue ultime disavventure, riporta Fox Life. Il cinema non gli dà più soddisfazione? No, è lui che non dà soddisfazioni alla settima arte, a quanto pare. Non più. Il motivo è sempre personale: il divorzio turbolento da Amber Heard e le accuse di violenza domestica (oltre a tutto il plus ultra di cui sopra). A difenderlo ha cinguettato in campo opssss su Twitter l’autrice J.K. Rowling mesi fa, e di recente è intervenuto anche il regista David Yates su Entertainment Weekly. Ma i fan non lo vogliono, hanno persino lanciato un hashtag su Twitter per chiedere che venisse rimpiazzato: #TheCrimesOfJohnnyDepp, non ci sono andati leggeri. Paradossalmente Johnny Depp età (54 anni oggi) è un personaggio che assicura risultati discreti al botteghino, per questo tutti lo vogliono ancora nonostante gli oscuri punti della sua vita tra pubblico e privato. L’argomento è lo stesso che ha fatto scrivere valanghe di dichiarazioni sulla questione Kevin Spacey: un grandissimo talento sul set e un uomo pessimo? Due piani che si intrecciano implacabilmente. Che sia davvero una brutta persona non possiamo saperlo de visu, possiamo basarci solo sulle descrizioni che ne fanno, e sono purtroppo per lui impietose. L’ex manager, i collaboratori, il pissi-pissi dello showbiz hollywoodiano che potrebbe stroncare chiunque. Johnny Depp se ne guarda bene, tanto che devia sulla carriera di chitarrista. Non ha mai fatto mistero della forte passione per la musica pur senza mai farla diventare la sua entrata principale, però ha collaborato con tantissimi musicisti, persino con gli Oasis nel 1997. Nel mezzo delle polemiche per i ruoli cinematografici, lui annuncia concerti dal vivo in Italia con la superband Hollywood Vampires, formata con il chitarrista degli Aerosmith Joe Perry e il rocker Alice Cooper: suoneranno a Roma e a Lucca la prossima estate. Malignamente, forse sta cercando la chiave per rimediare ai guai col fisco americano dell’ultimo anno guadagnando il più possibile, il 2018 potrebbe davvero essere l’anno del suo riscatto. Certi amori non finiscono, fanno dei giri (di vodka) immensi e poi ritornano. O no?

di Arianna Galati

Fonte: MarieClaire

 

Advertisements

Madonna, nuovamente in vacanza nel Salento

August 15, 2017 Leave a comment

MUSICA: LA MADONNA ''CAPITOLINA''

Per il secondo anno consecutivo vacanze pugliesi per la rockstar Madonna, evidentemente stregata dal Salento. L’artista statunitense è atterrata il 13 agosto a tarda ora all’aeroporto di Brindisi con un jet privato e, come lo scorso anno, si trova ora nella struttura ricettiva Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, nel Brindisino. Stavolta con lei ci sono anche Stella ed Esther, le due gemelline del Malawi che ha adottato. A quanto si è appreso, la cantante festeggerà in Puglia il suo 59/o compleanno (è nata il 16 agosto 1958): vacanze in famiglia, insomma. A differenza del 2016, quando invece era accompagnata da un gruppo di amiche. I fan italiani attendono impazienti il racconto su Instagram, social su cui Madonna è molto attiva, della permanenza salentina. Molte infatti erano state le foto pubblicate l’anno scorso.

Fonte: Ansa

Categories: Gossip Tags:

Alessandro Michele, italiano più influente al mondo secondo il Time

April 26, 2017 Leave a comment

Alessandro Michele

100 Most Influential People, 60 uomini e 40 donne: giunge alla 14esima edizione la lista stilata da Time sui personaggi internazionali che contano, dove l’unico italiano è Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci.

Come spiega nel profilo pubblicato nel numero speciale l’attore premio Oscar Jared Leto – scelto dalla casa di moda come testimonial del profumo Gucci Guilty -, «Alle persone non piace semplicemente Gucci, lo desiderano. E penso sia perché, in qualche modo, percepiscono che Alessandro Michele mette il cuore in tutto quello che fa».

Leto sottolinea anche come il fashion designer entri di diritto nel gotha degli illustri colleghi di ieri e di oggi: «Yves, Karl, Gianni, Giorgio, Christian, Coco».

Nell’elenco, suddiviso tra Pioneers, Artists, Leaders, Titans e Icons, spiccano i nomi di altri stilisti – Raf Simons, direttore creativo di Calvin Klein e Ashley Graham -, insieme a presidenti tra cui Donald Trump e Xi Jinping, manager, politici e celebrity, dall’attrice Emma Stone al cantante Ed Sheeran.

L’anno scorso dei 100 Most Influential People facevano parte, come esponenti del nostro Paese, Riccardo Tisci ed Elena Ferrante, la “scrittrice misteriosa” autrice di numerosi libri di successo (nella foto Alessandro Michele, courtesy of Ronan Gallagher for Gucci).

Fonte: Fashion Magazine

Categories: Star Style Tags: , ,

Michele Miglionico, abiti in scena nel film di Massimo Scaglione

January 7, 2017 Leave a comment
Lo stilista Michele Miglionico veste le attrici Nathalie Caldonazzo e Laura Lena Forgia nel film “Il mondo di mezzo” del regista Massimo Scaglione.  

Michele Miglionico ha curato l’immagine dei personaggi interpretati dalle attrici Nathalie Caldonazzo e Laura Lena Forgia nel film “Il mondo di mezzo” del regista Massimo Scaglione. La pellicola è stata presentata recentemente a San Paolo  al Festival del Cinema Italiano in Brasile come migliore produzione cinematografica italiana più recente.

Interpreti del film, oltre alle due attrici femminili, gli attori Tony Sperandeo, Massimo Bonetti e Matteo Branciamore. 

Il film, girato tra la Calabria e Roma, è la storia di una famiglia meridionale che emigra a Roma che racconta e subisce la parabola discendente della nostra società attuale.

Gli abiti indossati da Nathalie Caldonazzo e da Laura Lena Forgia sono stati scelti dalla collezione  pret a couture per l’inverno 2016/17 e realizzati in tessuti preziosi come il tulle ricamato, il pizzo coordonné e il mikado couture. I colori: verde bottiglia, fuxia e arancio fortuny.

Madonna, piacevolmente colpita dal folklore pugliese

July 30, 2016 Leave a comment

madonna

La Puglia ha fatto perdere la testa alla regina del pop, che l’ha scelta come meta per le vacanze. Madonna è diventata una grande appassionata di pizzica!

L’Italia vanta località bellissime, molto spesso poco conosciute all’estero.

Fortunatamente, però, il turismo Made in Italy – anche di nicchia – sta gradualmente prendendo piede, specialmente tra le star. La Puglia, in particolar modo, è diventata una delle mete preferite dalle celebrities.

Lo dimostra Madonna, in questi giorni in vacanza in terra pugliese per prendere parte al matrimonio di un’amica.

La diva del pop soggiorna a Borgo Egnazia, un resort extralusso di Savelletri che sembra averla letteralmente incantata. Dopo essere stata a Fasano, a Lecce ed essersi goduta una cena deliziosa tra i trulli di Alberobello, Lady Ciccone sta continuando il suo tour e non potrebbe esserne più felice.

Oltre alla cucina, Madonna è rimasta piacevolmente colpita dal folklore pugliese, specialmente per quel che compete la musica.

“Adoro la musica di Puglia”, scrive la regina del pop su Instagram postando un video in cui si sentono dei suonatori di pizzica.

Il ritmo travolgente della pizzica e della taranta ha rapito il cuore di Madonna, che in un’ulteriore clip condivisa sui social si scatena agitando il tipico fazzoletto rosso delle danzatrici pugliesi. La didascalia “Girl Gone Wild In The Masseria” è un chiaro riferimento ad una delle sue canzoni più conosciute, Girl Gone Wild.

Fonte: Mondo Fox

 

Categories: Gossip Tags:

The Floating Piers, passeggiata VIP sulla passerella di Christo

June 25, 2016 Leave a comment

The-Floating-Piers-Christo-Lago-dIseo-10-691x420

Diversi anche i personaggi italiani che hanno fatto tappa finora: Luciana Littizzetto, Giacomo Poretti, Antonella Clerici e, nella notte tra domenica e lunedì, Mario Balotelli

In pochi li hanno visti di persona, ma in tanti confermano la loro presenza. Oltre alla numerosa gente comune e ai personaggi famosi italiani (ultima fra tutti Antonella Clerici, martedì 21 giugno) sarebbero diversi i vip internazionali che in questi primi giorni di apertura hanno già visitato The Floating Piers, l’opera realizzata dall’artista bulgaro Christo sul lago d’Iseo. Tra quelli che diversi commercianti della zona giurano di aver visto, o comunque dicono che sono certi aver fatto tappa, spuntano tre nomi del calibro di Johnny Depp, Madonna, Brad Pitt.

C’è anche chi è arrivato a ipotizzare che la chiusura notturna parziale dell’opera dalle 21 di martedì alle 7 di mercoledì, ufficialmente per la manutenzione del telo fra la frazione di Peschiera (Monte Isola) e i collegamenti con l’isola di San Paolo, sia stata fatta anche per consentire una visita tranquilla della passerella a uno o più vip. Tutto in gran segreto, lontano da occhi indiscreti, e senza annunci in anteprima come ha voluto Christo.

Brad Pitt, tra l’altro, pare sia ospite da un privato in una lussuosa villa della zona e sarebbe stato notato anche fare shopping per le strade di Iseo. E tra i nomi grossi spunta persino quello di Michelle Obama, moglie del presidente degli Stati Uniti, possibile visitatrice dell’opera.

Ma ci sono anche diversi volti famosi di casa nostra che hanno camminato sul lago e che si sono anche fatti immortalare da curiosi e paparazzi. Come Luciana Littizzetto, Giacomo Poretti, Antonella Clerici e, nella notte tra domenica e lunedì, anche Mario Balotelli. Gerry Scotti ha invece annunciato in televisione che intende fare tappa sulla Passerella, dove nei prossimi giorni sfileranno sicuramente altri grossi nomi.

Fonte: Bergamo News

 

Anton Yelchin, possibile decesso per difetto della sua auto

June 21, 2016 Leave a comment

Anton Yelchin-w900-h900

Anton Yelchin è morto per un difetto della sua auto?

L’attore è stato schiacciato dalla sua auto lasciata in folle col motore acceso: potrebbe avere a che fare un problema noto anche a Jeep, la casa produttrice di FCA

FCA, la società automobilistica di cui fanno parte Fiat e Chrysler e che possiede il marchio Jeep, ha detto che aprirà un’indagine interna sulle circostanze della morte dell’attore Anton Yelchin per capire se possa essere stata causata da un difetto dell’auto che l’ha investito accidentalmente. Anton Yelchin, che aveva 27 anni ed era famoso soprattutto per aver interpretato Chekov nei nuovi film di Star Trek, è morto domenica 19 giugno per asfissia dopo che la sua auto, una Jeep Grand Cherokee, lo ha accidentalmente investito schiacciandolo contro un muro dopo essere stata lasciata in folle e con il motore acceso sul vialetto della sua casa di Los Angeles. Lo scorso aprile FCA aveva richiamato più di un milione di automobili e SUV in tutto il mondo per via di un problema che ne causava il movimento anche dopo che il guidatore era uscito dall’auto. Sulla morte di Yelchin è in corso un’indagine della polizia di Los Angeles.

Ad aprile FCA aveva spiegato di aver avviato il richiamo di diverse migliaia di automobili, tra cui anche alcune Jeep Grand Cherokee prodotte tra il 2014 e il 2015, dopo che erano stati segnalati circa 700 incidenti in cui il guidatore era sceso dall’auto senza metterla in modalità “parcheggio” e lasciandola quindi libera di muoversi. Nelle automobili con cambio automatico la modalità “parcheggio” equivale ad avere una marcia inserita: non impostarla correttamente equivale di fatto a lasciare un’auto in folle.

Il richiamo è stato avviato dopo un sollecito della National Highway Traffic Safety Administration, un’agenzia americana per la sicurezza stradale, secondo cui la leva del cambio con cui erano equipaggiati alcuni modelli di auto di FCA non era sufficientemente chiara e facile da utilizzare e poteva causare incidenti. La leva del cambio di una Grand Cherokee, per esempio, somiglia più a un joystick per videogame: si muove solo avanti e indietro ritornando da sola al centro e richiede diverse combinazioni di movimenti per selezionare diverse marce o impostazioni di guida. Questo video di spiegazione del funzionamento del cambio mostra anche la sua complessità.

FCA, ad aprile, aveva detto di aver intenzione di aggiornare i software di tutte le auto coinvolte in modo da prevenire ogni movimento del veicolo in certe situazioni anche in presenza di errori nell’uso del cambio. Tra le situazioni in cui più frequentemente si sono verificati incidente ci sono quelle in cui l’autista lascia l’auto in sosta con il motore acceso credendo di aver inserito la modalità “parcheggio” e quelle in cui l’autista lascia inavvertitamente l’auto con il motore ancora acceso dopo aver provato a spegnerlo (nelle auto moderne spesso lo spegnimento del motore si effettua premendo un pulsante ed è possibile che, per diverse circostanze, non avvenga immediatamente o alla prima pressione del pulsante).

Il richiamo, tuttavia, non comincerà prima di luglio o agosto e nel frattempo la National Highway Traffic Safety Administration aveva inviato una lettera a tutti i possessori dei modelli coinvolti invitandoli ad assicurarsi ogni volta di aver parcheggiato l’auto nel modo giusto con cautela. Eric Mayne, portavoce di FCA, ha detto che le circostanze della morte di Yelchin verranno indagate ma che “al momento è troppo presto per trarre conclusioni”.

Fonte: Il Post

Categories: Gossip Tags: , , , ,