Home > Gossip > Pussy Riot, cittadinanza francese al gruppo punk ‘blasfemo’

Pussy Riot, cittadinanza francese al gruppo punk ‘blasfemo’

Pussy Riot, cittadinanza francese al gruppo punk blasfemo

Parigi, il dibattito si accende à la Ville Lumiere sulla questione delle cittadinanze onorarie blandite come stendardi riottosi quali sinonimo di contestazione animata. Alcuni rappresentanti del partito dei verdi francese (Eelv) hanno proposto che le autorità francesi conferiscano la cittadinanza onoraria alle ragazze del gruppo femminista moscovita, la band delle Pussy Riot, incarcerate proprio per una protesta contro lo stesso presidente russo Vladimir Putin, quale risposta alla concessione della cittadinanza russa concessa al famoso attore Gérard Depardieu da parte del medesimo premier. Tale richiesta sarà presentata il prossimo mese di Febbraio presso il consiglio comunale, il quale ha precedentemente emesso un messaggio di supporto alle militanti russe.
L’Eelv lascia una dichiarazione precisa sull’evento: “Le azioni femministe e democratiche condotte dalle Pussy Riot in Russia devono essere incoraggiate e difese dalla nostra città. Le azioni basse vanno ormai al di là delle misure autoritarie adottate contro il suo stesso popolo”.
Da ribadire che in passato sono state conferite numerose cittadinanza onorarie dalla città di Parigi a numerose figure emblematiche della lotta per i diritti umani e la libertà di espressione, tra cui l’avvocatessa iraniana Shirin Ebadi e la leader dell’opposizione birmana Aung San Suu Kyi.

Marius Creati

Categories: Gossip Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: