Home > Editorial Celeb > Scarlett Johansson, condannato hacker responsabile di crimine informatico

Scarlett Johansson, condannato hacker responsabile di crimine informatico

Scarlett Johansson

Il trentaseienne Christopher Chaney, un hacker che aver violato la posta elettronica di decine di star hollywoodiane, non che diffuso le fotografie che ritraevano Scarlett Johansson in pose di nudo, arrestato dall’Fbi nell’ottobre 2011 dopo undici mesi di indagine, è stato condannato a dieci anni di reclusione e al risarcimento di $76.000 a favore di Scarlett Johansson, Christina Aguilera e Renee Olstead. I ventisei capi di accusa contendevano 121 anni di reclusione, i quali lo stesso Chaney ha evitato dichiarandosi colpevole lo scorso marzo. L’accusa ha sostenuto che ‘Chaney è responsabile di aver ottenuto decine di fotografie private che sono state poi diffuse su internet, a disposizione di tutti’, avendo importunato oltre cinquanta vittime con l’intendo di carpire le loro informazioni personali manifestando un chiaro disprezzo per le stesse. Da ribadire che il crimine informatico rappresenta una minaccia concreta per ogni americano.

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: