Home > Star Style > Oscar 2012, luxury style in Los Angeles

Oscar 2012, luxury style in Los Angeles

This slideshow requires JavaScript.

Sarà che sono il festival del cinema più importante e atteso in tutto il mondo. Sarà che la posta in gioco è alta e la gloria anche di più. Sarà che la primavera è vicina e anche le sinapsi prendono ossigeno. Fatto sta che a questi Academy Awards 2012, meglio noti come Oscar, ci sono state pochissime cadute di stile e molti pollici alzati.
Per chi non avesse ancora visto i look delle nostre amate celebrities o per chi volesse respirare ancora una volta l’aria da favola che si respira sul red carpet, ecco una carrellata di foto prima della cerimonia e dopo, al Vanity Fair after party.
Milla Jovovich
Splendida nel suo abito bianco e prezioso firmato dal grandissimo Elie Saab. Lei lo porta con ineccepibile eleganza e lo abbina ad un sorriso smagliante. Perfetta!
Rose Byrne
La semplicità con cui Rose porta un abito di paillettes nero della grande Westwood è ammirevole. Capello corto con frangia piena, trucco semplice e sandali Jimmy Choo fanno il resto.
Emma Stone
Dalle stelle alle stalle, come si suol dire. Emma Stone, raggiante sul red carpet con un GBV da sogno in rosso degradè che sfuma nel porpora e poi nel viola, forse accecata da tanto rosso, sbaglia dopo la cerimonia, con questo Chanel eccessivamente aderente (quasi contenitivo!), con tanto di gonna effetto ripped!
Natalie Portman
Semplicemente adorabile. Bello il punto di rosso, delizioso il taglio del corpetto che valorizza le spalle e il petto di Natalie e adorabile la stampa a micro pois. Come sempre ha fatto centro!
Rooney Mara
Da ragazza problematica sul set di Millenium, Uomini che odiano le donne, a cigno bianco che scivola sul red carpet con eleganza. Sarà forse per la sua aria pericolosa e fragile al tempo stesso o per il ruolo dark-gotico di Lisbeth Salander, ma Riccardo Tisci se ne è innamorato, e con questo abito, ha fatto innamorare anche noi!
Penelope Cruz
L’abito di per sè è molto bello, sia come modello che colore. Indosso a Penelope Cruz però non spicca; anzi, a mio avviso la invecchia e la fa sembrare una di quelle casalinghe anni ’60 alla Mad Men. Solo che Penelope è più desperate housewife.
Gwyneth Paltrow
Lunga vita a Tom Ford che è stato capace di creare un abito sofisticato, sobrio e chic al contempo. E merito anche a Gwyneth che lo porta con innata grazia e con quell’aria da fidanzatina d’America (e di Inghilterra, visto che il marito è Chris Martin) che amano tutti, uomini, donne e genitori compresi.
Meryl Streep
Alla sua età un simile abito scintillante, perlopiù dorato, è veramente eccessivo. Il rischio di sembrare un uovo di Pasqua o un pacco natalizio è altissimo. In fondo, però, Meryl ha vinto grazie al suo ruolo in The Iron Lady e a me piace pensare che si sia ricoperta d’oro per sembrare una statuetta degli Oscar formato gigante. Un’autocelebrazione simpatica e ironica. E più che meritata!
Jennifer Lopez
Assolutamente no. La trovo volgare, in entrambe le apparizioni. Troppi scolli, troppe aderenze, un troppo che stroppia insomma. Più che la signora Anthony sul tappeto rosso, sembra tornata Jenny from the block.
Cameron Diaz
E per una che fa doppio flop, un’altra ottiene due pollici all’insù. Cameron Diaz, semplice e frizzante come sempre, sceglie un romantico e sofisticato Gucci per sfilare sul tappeto rosso. Più tardi, per il party, via i fronzoli e dentro il colore: intenso, vitaminico, fluo. Un arancio di gran tendenza che mette subito allegria. Nota di merito a Victoria Beckham, stilista dell’abito, che ha equilibrato la tonalità accesa con le linee pulite e il taglio dritto del vestito.
Glenn Close
Bello il colore, ma il resto è da buttare. Salverei solo il blazer, che abbinerei con skinny, zeppe e maxi bag. La gonna di questo Zac Posen è da cerimonia e Glenn sembra tanto la mamma bisbetica della sposa.
Angelina Jolie
Lei toglie sicuramente il fiato (e per questo finisce tra gli IN), ma se dovessi basarmi sull’atteggiamento, la Jolie sarebbe all’ultimo gradino delle bocciate. Pare si sia presa sul tappeto rosso con Stacy Keibler. Angelina avrebbe snobato la nuova ragazza di Clooney, causando reazioni isteriche e commenti poco carini. Che si senta minacciata dalla bionda? In fondo a guardarla in faccia sembra proprio che dica “Sono l’unica e sola. Dopo di me il nulla!”. Certo è che se continua a dimagrire, di lei resterà davvero il nulla!
Francesca Lo Schiavo
Insieme al marito, Dante Ferretti, si è aggiudicata l’ennesima statuetta d’oro per la scenografia in Hugo Cabret, film pluripremiato e uno dei vincitori assoluti (insieme a The Artist) a questi Oscar 2012. Splendido l’abito, ma ancora più raggiante Francesca, che ha dedicato l’Oscar all’Italia. Io le dedico un applauso
Olivia Wilde
Amo le ultime collezioni di Frida Giannini e questa indossata dalla Wilde non è da meno. Sofisticata, sexy e ammiccante allo stesso tempo. Ottima decisione quella di abbinare pochi accessori in oro e di acconciare i capelli con un sobrio chignon.
Sofia Coppola
Reduce dalle riprese del commercial di Marni for H&M, Sofia Coppola impartisce lezioni di stile sul tappeto rosso. Sofisticata e chic questo tailleur effetto jumpsuit griffato YSL. Solo un grande poteva vestire una grande.
Michelle Williams
Adorabile Michelle in questo abito rosa corallo di chiffon. Molto girlie eppure bon ton, a vederlo viene voglia di primavera, di lunghe passeggiate all’aria aperta e di tante coccole. Deliziosa poi Michelle che si limita nel trucco e lascia che l’abito faccia la sua parte.
Jessica Chastain
Sarò sincera: lei non la conoscevo, ma non appena ho visto l’abito, ho avuto un colpo al cuore. Lo trovo semplicemente splendido, perfetto per una soirèe del genere e mi trovo totalmente d’accordo con la scelta di Jessica di non indossare gioielli e fronzoli vari. L’abito è un gioiello di per sè.
Katie Holmes
Katie risplende in questo Elie Saab blu notte con top decorato da cristalli e applicazioni di perline. Un abito così renderebbe qualunque brutto anatroccolo, una dea. Katie sceglie di abbinarlo a un trucco&parrucco sobrio e ad un accessorio unico e davvero originale: il marito Tom Cruise, in completo giacca e cravatta blu, ton-sur-ton alla moglie. Fa un po’ vecchia coppietta di pensionati, però in questo caso ha funzionato.
Kate Bosworth
Gurung è un genio e questo abito lo conferma. Le applicazioni denotano la capacità e la maestria sartoriale dello stilista e indosso a Kate, è da sogno. Adoro il dettaglio degli inserti trasparenti, specie sulle gambe e apprezzo la lunghezza, appena sopra il ginocchio. Avrei optato per dei sandali. Le deco a punta nere non mi convincono, ma nel complesso un bel look.
Diane Kruger
Devo ancora riprendermi dallo shock! Calvin Klein che fa abiti sexy? Diane Kruger che osa? Wow..sono colpita. Diane ha superato se stessa. Un abito con uno scollo e un colore del genere, se indossato da un’altra, sarebbe risultato volgare. Invece sulla Kruger, così algida e pulita, è semplicemente splendido.
Uggie
E infine lui, Uggie. Non so a chi appartenga questo cucciolo fantastico, ma di Chopard vestito e con quell’aplomb da vero lord inglese, non poteva che apparire nella mia rubrica. Ovviamente tra gli IN!

Fonte: In Moda Veritas

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: