Archive

Archive for March 2, 2012

Demi Moore, migliorate le condizioni dal suo ricovero

March 2, 2012 Leave a comment

L’attrice, a un mese dal ricovero, si concede una vacanza.
Demi Moore sta meglio. A un mese dal ricovero nella clinica Cirque Lodge di Sundance, nello Utah, l’attrice statunitense ha lasciato la struttura e si è presa una vacanza in una località segreta, lontana dalla casa di Hollywood che divideva con l’ex marito Ashton Kutcher. “Demi non ha alcuna fretta di tornare a Los Angeles – ha rivelato una fonte al Sun -. Ha ancora un blocco, parla solo con un gruppo ristretto di persone”.
I fan, che sperano di rivederla quanto prima in un’apparizione pubblica, dovranno quindi pazientare ancora un po’. Demi sta meglio, è sulla via della guarigione, ma ancora non si è completamente ristabilita. Il divorzio con l’ex marito Kutcher, reo di averla ripetutamente tradita, è stato l’inizio del declino psicofisico del ‘Soldato Jane’. Dal novembre scorso, infatti, la Moore è precipitata in una spirale depressiva, culminata con il collasso del 23 gennaio, causato da una strana sostanza fumata, forse ossido di diazoto.
“Demi è determinata a superare i suoi problemi, è ottimista per il futuro e sta prendendo sul serio il trattamento a cui si è sottoposta – ha aggiunto la fonte del tabloid inglese -. E’ consapevole che ciò che le è successo non è da sottovalutare. E’ a conoscenza della pericolosità e non vuole che si ripeta un’altra volta”. Solo il tempo ci dirà se il famoso rehab, in cui in passato sono state ricoverate pure Lindsay Lohan ed Eva Mendes, sarà riuscito a restituire a Demi la tanto agognata serenità.

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags:

Oscar 2012, luxury style in Los Angeles

March 2, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Sarà che sono il festival del cinema più importante e atteso in tutto il mondo. Sarà che la posta in gioco è alta e la gloria anche di più. Sarà che la primavera è vicina e anche le sinapsi prendono ossigeno. Fatto sta che a questi Academy Awards 2012, meglio noti come Oscar, ci sono state pochissime cadute di stile e molti pollici alzati.
Per chi non avesse ancora visto i look delle nostre amate celebrities o per chi volesse respirare ancora una volta l’aria da favola che si respira sul red carpet, ecco una carrellata di foto prima della cerimonia e dopo, al Vanity Fair after party.
Milla Jovovich
Splendida nel suo abito bianco e prezioso firmato dal grandissimo Elie Saab. Lei lo porta con ineccepibile eleganza e lo abbina ad un sorriso smagliante. Perfetta!
Rose Byrne
La semplicità con cui Rose porta un abito di paillettes nero della grande Westwood è ammirevole. Capello corto con frangia piena, trucco semplice e sandali Jimmy Choo fanno il resto.
Emma Stone
Dalle stelle alle stalle, come si suol dire. Emma Stone, raggiante sul red carpet con un GBV da sogno in rosso degradè che sfuma nel porpora e poi nel viola, forse accecata da tanto rosso, sbaglia dopo la cerimonia, con questo Chanel eccessivamente aderente (quasi contenitivo!), con tanto di gonna effetto ripped!
Natalie Portman
Semplicemente adorabile. Bello il punto di rosso, delizioso il taglio del corpetto che valorizza le spalle e il petto di Natalie e adorabile la stampa a micro pois. Come sempre ha fatto centro!
Rooney Mara
Da ragazza problematica sul set di Millenium, Uomini che odiano le donne, a cigno bianco che scivola sul red carpet con eleganza. Sarà forse per la sua aria pericolosa e fragile al tempo stesso o per il ruolo dark-gotico di Lisbeth Salander, ma Riccardo Tisci se ne è innamorato, e con questo abito, ha fatto innamorare anche noi!
Penelope Cruz
L’abito di per sè è molto bello, sia come modello che colore. Indosso a Penelope Cruz però non spicca; anzi, a mio avviso la invecchia e la fa sembrare una di quelle casalinghe anni ’60 alla Mad Men. Solo che Penelope è più desperate housewife.
Gwyneth Paltrow
Lunga vita a Tom Ford che è stato capace di creare un abito sofisticato, sobrio e chic al contempo. E merito anche a Gwyneth che lo porta con innata grazia e con quell’aria da fidanzatina d’America (e di Inghilterra, visto che il marito è Chris Martin) che amano tutti, uomini, donne e genitori compresi.
Meryl Streep
Alla sua età un simile abito scintillante, perlopiù dorato, è veramente eccessivo. Il rischio di sembrare un uovo di Pasqua o un pacco natalizio è altissimo. In fondo, però, Meryl ha vinto grazie al suo ruolo in The Iron Lady e a me piace pensare che si sia ricoperta d’oro per sembrare una statuetta degli Oscar formato gigante. Un’autocelebrazione simpatica e ironica. E più che meritata!
Jennifer Lopez
Assolutamente no. La trovo volgare, in entrambe le apparizioni. Troppi scolli, troppe aderenze, un troppo che stroppia insomma. Più che la signora Anthony sul tappeto rosso, sembra tornata Jenny from the block.
Cameron Diaz
E per una che fa doppio flop, un’altra ottiene due pollici all’insù. Cameron Diaz, semplice e frizzante come sempre, sceglie un romantico e sofisticato Gucci per sfilare sul tappeto rosso. Più tardi, per il party, via i fronzoli e dentro il colore: intenso, vitaminico, fluo. Un arancio di gran tendenza che mette subito allegria. Nota di merito a Victoria Beckham, stilista dell’abito, che ha equilibrato la tonalità accesa con le linee pulite e il taglio dritto del vestito.
Glenn Close
Bello il colore, ma il resto è da buttare. Salverei solo il blazer, che abbinerei con skinny, zeppe e maxi bag. La gonna di questo Zac Posen è da cerimonia e Glenn sembra tanto la mamma bisbetica della sposa.
Angelina Jolie
Lei toglie sicuramente il fiato (e per questo finisce tra gli IN), ma se dovessi basarmi sull’atteggiamento, la Jolie sarebbe all’ultimo gradino delle bocciate. Pare si sia presa sul tappeto rosso con Stacy Keibler. Angelina avrebbe snobato la nuova ragazza di Clooney, causando reazioni isteriche e commenti poco carini. Che si senta minacciata dalla bionda? In fondo a guardarla in faccia sembra proprio che dica “Sono l’unica e sola. Dopo di me il nulla!”. Certo è che se continua a dimagrire, di lei resterà davvero il nulla!
Francesca Lo Schiavo
Insieme al marito, Dante Ferretti, si è aggiudicata l’ennesima statuetta d’oro per la scenografia in Hugo Cabret, film pluripremiato e uno dei vincitori assoluti (insieme a The Artist) a questi Oscar 2012. Splendido l’abito, ma ancora più raggiante Francesca, che ha dedicato l’Oscar all’Italia. Io le dedico un applauso
Olivia Wilde
Amo le ultime collezioni di Frida Giannini e questa indossata dalla Wilde non è da meno. Sofisticata, sexy e ammiccante allo stesso tempo. Ottima decisione quella di abbinare pochi accessori in oro e di acconciare i capelli con un sobrio chignon.
Sofia Coppola
Reduce dalle riprese del commercial di Marni for H&M, Sofia Coppola impartisce lezioni di stile sul tappeto rosso. Sofisticata e chic questo tailleur effetto jumpsuit griffato YSL. Solo un grande poteva vestire una grande.
Michelle Williams
Adorabile Michelle in questo abito rosa corallo di chiffon. Molto girlie eppure bon ton, a vederlo viene voglia di primavera, di lunghe passeggiate all’aria aperta e di tante coccole. Deliziosa poi Michelle che si limita nel trucco e lascia che l’abito faccia la sua parte.
Jessica Chastain
Sarò sincera: lei non la conoscevo, ma non appena ho visto l’abito, ho avuto un colpo al cuore. Lo trovo semplicemente splendido, perfetto per una soirèe del genere e mi trovo totalmente d’accordo con la scelta di Jessica di non indossare gioielli e fronzoli vari. L’abito è un gioiello di per sè.
Katie Holmes
Katie risplende in questo Elie Saab blu notte con top decorato da cristalli e applicazioni di perline. Un abito così renderebbe qualunque brutto anatroccolo, una dea. Katie sceglie di abbinarlo a un trucco&parrucco sobrio e ad un accessorio unico e davvero originale: il marito Tom Cruise, in completo giacca e cravatta blu, ton-sur-ton alla moglie. Fa un po’ vecchia coppietta di pensionati, però in questo caso ha funzionato.
Kate Bosworth
Gurung è un genio e questo abito lo conferma. Le applicazioni denotano la capacità e la maestria sartoriale dello stilista e indosso a Kate, è da sogno. Adoro il dettaglio degli inserti trasparenti, specie sulle gambe e apprezzo la lunghezza, appena sopra il ginocchio. Avrei optato per dei sandali. Le deco a punta nere non mi convincono, ma nel complesso un bel look.
Diane Kruger
Devo ancora riprendermi dallo shock! Calvin Klein che fa abiti sexy? Diane Kruger che osa? Wow..sono colpita. Diane ha superato se stessa. Un abito con uno scollo e un colore del genere, se indossato da un’altra, sarebbe risultato volgare. Invece sulla Kruger, così algida e pulita, è semplicemente splendido.
Uggie
E infine lui, Uggie. Non so a chi appartenga questo cucciolo fantastico, ma di Chopard vestito e con quell’aplomb da vero lord inglese, non poteva che apparire nella mia rubrica. Ovviamente tra gli IN!

Fonte: In Moda Veritas

Joseph Gordon-Levitt, nessun interesse per la celebrità

March 2, 2012 Leave a comment

“Il camaleonte più camaleonte di Hollywood”. Questa l’etichetta che negli Stati Uniti hanno cucito addosso a Joseph Gordon-Levitt, attore californiano salito alla ribalta mondiale grazie ai suoi ultimi film, su tutti “Inception” di Cristopher Nolan. Lui, ormai ex astro nascente del firmamento del cinema indipendente, va controcorrente e si mostra refrattario alla vita patinata da star: “Quello di celebrity è un concetto di cui non mi frega assolutamente niente – ha affermato Gordon in un’esclusiva intervista a Max -. Una volta toccava a re e regine essere ‘famosi’. Oggi le celebrities nazionali sono diventati gli attori, non è una cosa sana. Eppure siamo noi che lavoriamo nello showbiz, i responsabili di questo. Noi che accettiamo di farci fotografare e di entrare nel sistema, per vanità, ambizione e anche fame di denaro – ha aggiunto -. A me interessa solo fare buoni film: il resto è zero”.
Figlio di due fricchettoni impegnati degli anni Settanta, Joseph Gordon-Levitt a 11 anni vinse il premio come miglior giovane artista dell’anno per “In mezzo scorre il fiume”. Già nelle sale italiane con “Hesher è stato qui”, domani 2 marzo uscirà pure “50/50”, commedia sul cancro incentrata sulla rinascita post-trauma, e dove Levitt interpreta il protagonista: “Mi interessava il lato emotivo del mio personaggio, capire come un’esperienza simile modifica la tua quotidianità e la tua personalità”. La scena in cui Adam, questo il nome del protagonista, si rasa la testa anticipando gli effetti della chemio ha presentato alcune insidie per JGL: “In genere, girare un film è quanto di più ripetitivo possa esserci – ha affermato l’attore 31enne -. Anche qui abbiamo fatto e rifatto tutte le scene: tranne questa, ovviamente. Ti puoi rasare una volta, non la seconda”. In estate usciranno altri due film con lui: “Premium Rush” di David Koepp, e “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” ancora con Cristopher Nolan, in cui Joseph reciterà il ruolo secondario di un poliziotto di quartiere.

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags:

Rihanna, missione soccorso per salvare capelli aggrovigliati

March 2, 2012 Leave a comment

15mila sterline per salvare i suoi capelli…

Operazione salvataggio capelli. Potrebbe essere questo il nome della missione che la pop star Rihanna ha affidato ieri a Ursula Stephen, la sua parrucchiera di fiducia. Secondo quanto si apprende dal Sun, la cantante barbadiana, dopo una nuotata in albergo e una rilassante sauna, si è accorta che c’era qualcosa che non andava nella sua acconciatura: “Quando è uscita dalla spa i suoi capelli erano tutti aggrovigliati e ammassati, impossibili da gestire – ha dichiarato una fonte al tabloid inglese -. Ha provato ricoprirli di balsamo ammorbidente ma non ha sortito alcun effetto”.
A quel punto scatta il panico. Sì, perché Rihanna si trovava momentaneamente a Londra per partecipare allo show di Jonathan Ross su ITV1, lontana dalla sua stylist personale. La pop star 24enne, fresca del Brit Awards come migliore artista femminile internazionale, ha quindi deciso di chiamare da Los Angeles Ursula e farla arrivare immediatamente nella capitale inglese. “Non voleva correre il rischio di mettere i suoi capelli nelle mani di uno sconosciuto – ha aggiunto la fonte -. Visto il fitto calendario di impegni ha messo la sua parrucchiera personale sul primo volo per la Gran Bretagna, non ha badato a spese”.
Rihanna, si legge sul Sun, pare sia stata vista mentre lasciava Corinthia Hotel di Londra con un vistoso cappello che le copriva completamente i capelli. Qualcuno sostiene che lo abbia tenuto in testa anche durante tutte le prove dello show di ITV. “E’ arrivata negli studi con una cuffia e non se l’è mai levata – ha concluso la fonte -. Quando le è stato riferito che la sua stylist stava arrivando è parsa molto sollevata”.

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags: ,

George Clooney, nessun disagio sulle voci della presunta omosessualità

March 2, 2012 Leave a comment

George Clooney per la prima volta affronta l’argomento “tabù” della sua presunta omosessualità tanto chiacchierata. Intervistato dal magazine Usa The Advocate l’attore ha dovuto rispondere ad alcune domande scomode e ha dichiarato: “Non me ne frega niente se la gente dice che sono gay”.
Il divo si è sempre accompagnato a donne bellissime, come le sue ultime due compagne Elisabetta Canalis e l’attuale bionda ed ex-wrestler Stacy Keibler, ma nel mondo dello spettacolo sono in tanti a pensare che le sue relazioni siano solo coperture e che l’attore candidato all’Oscar per il suo ultimo film “Paradiso amaro”, abbia tutti altri gusti in campo sessuale. Divertito dalle domande, Clooney ha continuato a lasciare il mistero, affermando: “E’ divertente. Ma l’ultima cosa che mi vedrete mai fare è saltare su e giù dicendo che sono tutte bugie! Sarebbe poco corretto e gentile verso tutti i miei amici nella comunità gay. Non permetterò a nessuno di far sembrare che essere gay sia una cosa brutta”.
Clooney, dichiaratamente a sostegno dei matrimoni omosessuali, ha inoltre voluto precisare che non gradisce che la sua privacy venga violata: “La mia vita privata è privata, e sono felice così. A chi fa male se qualcuno pensa che sono gay? Quando sarò morto ci sarà ancora gente che dirà che ero gay. Ma non mi importa affatto.”

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags:

Lindsay Lohan, evoluzione introspettiva e assenza dai party

March 2, 2012 Leave a comment

Quando, pochi giorni fa, è uscita la notizia ufficiale che Lindsay Lohan il 3 marzo sarà ospite del programma comico Saturday Night Live, in molti hanno storto il naso. Un gran numero di persone si sono rivolte direttamente all’NBC affinché Lindsay fosse sostituita con un ospite più idoneo. Il turbolento passato dell’attrice e modella newyorkese non è stato digerito da una buona fetta di americani che la vorrebbero bandita a vita degli schermi, piccoli o grandi che siano.
Alla bionda 25enne, dunque, non resta che difendersi, tentando di convincere il pubblico statunitense che la vecchia Lindsay non esiste più. A pochi giorni dalla fine delle 480 ore di servizi sociali a cui è stata condannata, l’attrice di Mean Girls prova a pubblicizzare una nuova immagine di sé. “Sono cambiata, i party non fanno più per me – ha dichiarato in un’intervista esclusiva al Today Show con Matt Lauer -. Sono andata a ballare con un’amica qualche mese fa e mi sono sentita tremendamente a disagio. Ormai mi sento più una donna di casa, e questo mi piace”. Qualche notte in galera, gli arresti domiciliari e la libertà vigilata avranno cambiato veramente la Lohan? Questo ancora non ci è dato saperlo. La cosa certa, però, è che l’opera di rilancio della sua carriera è già cominciata.

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags:

Giorgio Armani, collezione autunno inverno 2012-13 **VIP IMAGES**

March 2, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

**VIP IMAGES** GIORGIO ARMANI WOMAN A/W 2012-13

Categories: Star Style Tags:

Scarlett Johansson, attratta da bad boys

March 2, 2012 Leave a comment

La vita da single le piace. Scarlett Johansson, smaltita la delusione per il divorzio da Ryan Reynolds nel dicembre 2010 dopo poco più di due anni di matrimonio, si gode a pieno la sua libertà sentimentale. “Non ero mai stata single a lungo prima d’ora – confessa l’attrice newyorkese in un’esclusiva intervista a Cosmopolitan -. Ti manca avere un partner e un confidente, ma devo dire che non mi dispiace avere un po’ di tempo per me, mi sta dando modo di conoscermi meglio”.
In questi ultimi 12 mesi sono stati attribuiti alla bionda 27enne alcuni flirt, su tutti quello con l’attore californiano Sean Penn. Scarlett non conferma né smentisce, e delinea il profilo del suo uomo ideale: “Sono attratta da tipi che hanno il gusto dell’avventura, carismatici, magari un po’ ribelli all’autorità, non tanto convenzionali – svela la Johansson, in sala dal 25 aprile con “The Avengers”, il film sul gruppo dei supereroi dei fumetti Marvel -. Se questo riassume il bad boy, allora è così. Ma sia chiaro, non sono assolutamente attratta dalla cattiveria o dalla prepotenza”.

Fonte: TMNews

Categories: Gossip Tags:

Federica Panicucci, shopping da Cesare Paciotti

This slideshow requires JavaScript.

In questi giorni nei negozi la sciatteria degli ultimi saldi è quasi un ricordo lontano, le vetrine sono piene di tentazioni leggere e floreali, ed è facile lasciarsi andare ad acquisti estivi. Naturalmente anche le star cadono in tentazione, qualche giorno fa la conduttrice Federica Panicucci è stata immortalata nella boutique Cesare Paciotti, mentre si dedicava ad un rilassante pomeriggio di shopping;  la conduttrice ha provato svariate decolletè colorate, tutti modelli della collezione P/E 2012, da quelle in suede azzurro carta da zucchero a quelle in pelle di rettile arancio vitaminico, decorate con borchiette fuxia.
La scelta finale è caduta sul modello azzurro, molto elegante e non scontato; come spesso accade a noi donne anche Federica ha voluto indossarle subito per proseguire la sua passeggiata con un tocco di primavera ai piedi, peccato che le calze super coprenti nere siano l’abbinamento più sbagliato per una scarpa chiara!
Le calze sono troppo pesanti oltre che rovinate, guardate come rimangono vuote sul lato esterno: la colpa è anche delle scarpe nuove, strette in punta, che segnano il nylon “vuoto”; in ogni caso le calzature chiare andrebbero indossate con il piede nudo, o con una calza leggera abbinata al colore della scarpa, peccato per questa caduta di stile perché il modello Paciotti scelto da Federica è un’autentica meraviglia.
Foto: TgCom

Fonte: Shoeplay

Giorgio Armani, testimonial dresser for the 84th Annual Academy Awards

March 2, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

GIORGIO ARMANI DRESSES 2012 ACADEMY AWARDS PARTICIPANTS
February 26, 2012 (LOS ANGELES, CA) – Giorgio Armani will dress selected nominees, presenters and guests at the 84th Annual Academy Awards, as well as guests at various events surrounding the Oscars.  The show takes place on Sunday evening, February 26th at the Kodak Theatre in Hollywood.  The Oscars will telecast live on ABC beginning at 5:00 pm PT / 8:00 pm ET.
Presenter Penelope Cruz will wear a custom Giorgio Armani organza evening gown. The color of the dress is an ethereal combination of blue and grey that blends like a stormy sky. The look features dramatic off-the-shoulder straps and a fitted bodice. The waist is enveloped by a drape of fabric that cascades into gathered pleats, causing an understated, luminescent liquid effect.
Presenter Ellie Kemper, co-star of “Bridesmaids,” will wear an Armani Prive red hued evening gown, encrusted in scarlet, yellow and orange square pailletes creating the illusion of an abstract flaming fire. The strapless gown is fitted into a strong yet slender silhouette.
Roberta Armani will attend the ceremony in an Armani Prive bustier dress in black silk cady with a white silk insert covered in delicate floral printing. The square bodice contradicts the flowing bottom for an elegant silhouette.
Italian media star Simona Ventura will wear an Armani Prive black evening gown.  The color of the dress is a modern black metallic blend with tonal netting. The gown highlights an embroidered one shoulder along with a fitted silhouette that trails into a train.
Billy Crystal will reprise his role as host of the Oscars for the ninth time donning Giorgio Armani suiting.  He has selected multiple Made-to-Measure outfits that include traditional formal wear consisting of white tie and tails in wool and cashmere.  The vest and bow tie are produced in pique and the jacket lapels are trimmed in silk grosgrain.  Crystal will also wear a two button midnight blue wool and cashmere peak lapel tuxedo with a matching vest.  The look will be completed with a classic white evening shirt and a midnight blue satin bow tie.  He will attend the evening’s after parties wearing a Giorgio Armani four button double breasted wool jersey shawl collar evening jacket with velvet evening pants and a black evening shirt.
Nominee George Clooney will wear a classic Giorgio Armani tuxedo, with an evening shirt and a bow tie.
Nominee Martin Scorsese has selected a Giorgio Armani Made-to-Measure wool and cashmere double breasted shawl collar tuxedo with a classic black evening shirt and a bow tie. Scorsese is nominated in the Directing category for “Hugo.”
Dante Ferretti, nominated in the category of Art Direction for his work in “Hugo” will wear a Giorgio Armani two button peak lapel tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.
Martial Corneville is nominated in the category of Makeup for his work in “Albert Nobbs” and has selected a Giorgio Armani two button peak lapel tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.
Presenter Tom Cruise will wear a custom designed Giorgio Armani midnight blue one button wool and cashmere peak lapel tuxedo with a classic white evening shirt and a navy blue neck tie.
Attendee Martin Short will wear a Giorgio Armani wool and cashmere two button peak lapel tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.
Mark Foster from Foster the People will wear an Emporio Armani distressed aqua leather jacket when he performs at the Elton John AIDS Foundation Academy Awards viewing party.
Several guests will also attend various Oscar night parties wearing Giorgio Armani:
Supermodel Karolina Kurkova will wear an Armani Prive long-sleeved champagne-colored jumpsuit, featuring a plunging V-neck and open back. The entire look is made with delicate netting and embroidered with silver detail, creating the illusion that the outfit is tailored onto the body.
Actress Jessica Weixler will wear a Giorgio Armani gold gown, featuring a deep V in the front with a rouched seam down the front. The dress is detailed with horizontal satin stripes.
San Francisco social influencer and philanthropist Vanessa Getty will wear an Armani Prive black evening gown, covered in sequins which are in turn covered with silk fringe, causing a muted yet edgy shimmer. The extreme form-fitting dress begins with one strap over the shoulder and is completed with a slight ruffle on the hip.
Vinessa Shaw will wear a Giorgio Armani black satin cocktail dress featuring a fringe trim with a silk panel dangling from the shoulder.
Sophie Winkleman, recently known for her role in “Two and a Half Men,” will wear a Giorgio Armani black satin sleeveless gown, featuring a low plunging scoop neck and a dramatic slit up the leg. The dress is detailed with three satin buttons on the side.
Ian Somerhalder will wear an Emporio Armani one button peak lapel tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.
Director Edoardo Ponti will wear a Giorgio Armani midnight blue microfiber double breasted tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.
Colton Haynes will wear an Emporio Armani one button peak lapel tuxedo with a classic evening shirt and a bow tie.